Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket, Viola impegnata in trasferta a Giugliano

Basket, Viola impegnata in trasferta a Giugliano

basketpallone
di Gianni Tripodi – La Viola torna sul parquet per il secondo turno infrasettimanale della stagione, questo pomeriggio (ore 18) i nero arancio faranno visita al fanalino di coda Giugliano con il chiaro obiettivo

di vincere per continuare la rincorsa alla capolista Agrigento.  Grasso e compagni faranno di tutto per arrivare imbattuti al big match del 18 dicembre con i siciliani che non hanno nessuna intenzione di rallentare il proprio cammino e che quest’oggi, nella tredicesima giornata del campionato di DNB girone C, ospiteranno tra le mura amiche il Palestrina dell’ex Lorenzetti. Coach Fantozzi non si fida del Giugliano e invita i suoi alla massima prudenza, quella contro i campani sarà una gara da affrontare con il solito massimo impegno per non correre il rischio di ricevere un’altra spiacevole sorpresa. La sconfitta di Corato ha lasciato un brutto ricordo nell’ambiente nero arancio e visto il trascorso, appare difficile che oggi pomeriggio ci possa essere un calo di concentrazione, la Viola ha imparato la lezione, a questo servono gli errori. L’avversario – Il Giugliano è ancora a secco di vittorie, 11 sconfitte in altrettante gare disputate, peggior attacco del girone con soli 59.4 punti segnati a partita e percentuali al tiro al di sotto della mediocrità, 39% da due e 24% dalla lunga distanza. Il team campano è composto per lo più da giovani (classe 1991), il più “vecchio” è Federici, classe 1984 (27 anni), dall’inizio del campionato, domenica dopo domenica sono arrivate sconfitte piuttosto pesanti, la meno dolorosa è avvenuta contro il Pescara , solo 11 punti di scarto, veri e propri massacri, sportivamente parlando invece, quelli subiti negli incontri giocati contro Agrigento e Rieti, in cui il team campano ha perso di 41 contro i primi e di 46 contro i secondi. Coach D’Addio schiererà il solito starting five composto dai due “piccoli”, il play Marzaioli (14.8) e la guardia Porfido (11.5), migliori realizzatori della squadra con percentuali dal campo intorno al 38% dal campo, l’ala Pietroluongo (6.0) e i due lunghi Loncarevic (9.5) e Zamo (7.3).  Continua quindi il tour de force di tre gare in otto giorni per i nero arancio che, dopo la vittoria di soli quattro giorni fa, ottenuta tra le mura amiche ai danni di Campobasso, questo pomeriggio scenderà sul parquet del Palazzetto dello Sport di Giugliano. Domenica invece affronterà Roseto per l’ultimo incontro casalingo del 2011, gara che si disputerà al Pianeta Viola per indisponibilità del Pala Calafiore (campionati di pugilato). Coach Fantozzi può sorridere, la Viola vista contro Campobasso ha mostrato un’ottima fluidità offensiva, le note lieti sono arrivate dalla super prestazione di Gambolati (25 punti con l’80% dal campo), finalmente decisivo sotto canestro e dall’incoraggiante prova del centro Cappanni (8 punti con l’80% dal campo e  2 stoppate) in ombra nelle ultime sfide, ma apparso finalmente voglioso di far vedere tutto il suo reale valore. Classifica alla mano il Giugliano non dovrebbe in nessun modo intimorire la Viola, sul parquet però sarà diverso, con la giusta concentrazione e la solita determinazione Grasso e compagni potranno portare a casa i due punti.
13° giornata DNB girone C
08/12/2011 ore 18.00 Palazzetto dello Sport di Giugliano(NA)
TECFI GIUGLIANO – LIOMATIC VIOLA RC 
Arbitri: De Prisco Giuseppe di Nocera Superiore (SA) e Petraccaro Sergio di Pellezzano (SA)
TECFI GIUGLIANO
Quintetto iniziale: 10 Marzaioli, 8 Porfido, 14 Pietroluongo, 12 Loncarevic e 19 Zamo
A disposizione: 6 D’Orta, 15 Brillante, 4 Corvino, 5 Leccia, 13 Carbone
Coach: D’Addio Federico
LIOMATIC VIOLA RC
Quintetto iniziale: 6 Paparella, 11 Grilli, 8 Caprari, 18 Sereni e 4 Gambolati
A disposizione: 10 Coronini, 12 Marengo, 9 Laganà, 13 Grasso, 17 Cappanni
Coach: Fantozzi Alessandro