Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / La Pallavolo Messina sbanca Giarratana

La Pallavolo Messina sbanca Giarratana

La Pallavolo Messina sbanca Giarratana e mantiene la vetta del campionato di serie B2. Finisce 3 a 2 per i giallorossi al termine di una gara vibrante e spettacolare, che regala tante emozioni al nutrito pubblico presente. Coach Rigano lancia il sestetto formato da Arena, D’Andrea, Boscaini, Maccarone, Scopelliti e Balsamo in regia. Saravia risponde con Tronka, Chillemi, Caci, Puglisi, Lomuto e Castrogiovanni. Ciccio Nicosia e Lombardo i liberi.

Il primo set, dopo una fase di sostanziale equilibrio, si dimostra subito inadatto ai deboli di cuore. Messina, infatti, subisce per tre volte il tentativo di fuga degli avversari, ma riesce puntualmente a recuperare. Succede dal 12-9 al 12-12, poi dal 16-13 al 16-16 e dal 17-20 al 20-20.Caci sulla sponda ragusana è imprendibile e trascina i suoi (alla fine i punti messi a segno saranno 28). Così Messina passa in svantaggio pur dimostrando di essere pienamente in partita.
Il secondo set inizia con il mini-break piazzato ancora dai padroni di casa. Ma il 3 a 0 iniziale non mette paura che i peloritani, che guidati da un Gianpietro Rigano granitico, cercano di sfruttare le proprie doti per mettere in difficoltà la vice-capolista. Il pari viene raggiunto sul 7-7, Messina riesce a mettere la testa avanti sul 9-12 e gestisce il vantaggio prima di subire la rimonta in volata di Giarratana, che raggiunge i vantaggi. Il gruppo locale spreca due vantaggi, mentre a Boscaini e compagni ne basta uno per fissare l’1-1.
Nel terzo set Messina vola sulle ali dell’entusiasmo, mentre i ragazzi di Saravia sembrano appannati. La compagine dello Stretto al primo parziale si trova sull’3-8, vantaggio che riuscirà a mantenere fino a chiudere il gioco sul 25-21.
Il più sembra fatto ma la Pallavolo Messina deve ancora subire la voglia di non mollare dei rivali. Dal 11-14 si passa al 15-15 con Tronka in battuta. Giarratana piazza un altro break sul 19-16, sospinta ancora una volta da un irrefrenabile Caci. Il pubblico di casa, demoralizzato, torna a fare festa, i giallorossi sbagliano e vengono costretti al tie-break.
Il 4-0 iniziale potrebbe uccidere anche un toro, ma non Messina che rialza la testa dopo il time-out chiamato da coach Rigano, magistrale a definire strategie e schemi d’attacco. I peloritani al parziale si ritrovano sul 4-5, mantengono il vantaggio e conquistano due punti importanti per la classifica.

Davvero apprezzabile quanto mostrato dalle due squadre in campo. Onore a vinti e vincitori capaci di esprimere giocate da B1 e oltre due ore e venti di vero sport. Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, da sottolineare la forza a muro di Giarratana, un’autentica corazzata (15 muri complessivi messi a segno contro i 7 di Messina). La squadra di Rigano, dal canto suo, ha saputo sfruttare le ottime qualità in battuta, come testimoniano i 12 ace messi a segno nei cinque set. Ancora un po’ troppi gli errori in attacco, 44 totali, contro i 25 ragusani. Proficuo il lavoro in ricezione, dove Messina si è concessa solo 5 errori contro i 22 di Giarratana (forse il vero punto debole dei locali).

In graduatoria la Pallavolo Messina, come detto, mantiene il primato allungando di un punto su Giarratana, mentre quest’ultima viene raggiunta al secondo posto da Lauria vittoriosa sul campo del Mondo Giovane.

GIARRATANA – PALLAVOLO MESSINA 2-3
(22-25 / 28-26 / 25-20 / 21-15 / 15-21)
GIARRATANA VOLLEY: Lombardo (L), Borgese, Spadaro, Tronka (20), Sabellini, Giacchi, Chillemi (3), Miceli, Caci (28), Puglisi (8), Lomuto (1), Castrogiovanni (6) All. G. Saravia
PALLAVOLO MESSINA: Tranquillo, Scopelliti (10), Maccarone (19), Nicosia N., Russo, D’Andrea N. (18), Balsamo (3), Caravello, Boscaini (21), D’Andrea F., Nicosia F. (L), Arena (15). All. G. Rigano
Arbitri: Giancarlo Spinella e Alfredo Schillaci

Risultati 6^ giornata
Giarratana volley – Pallavolo Messina 2-3
Nat. Energie Rinn. Lagonegro – Essepiauto Mazara 3-0
De Seta Casa Cosenza – Catanzaro Pallavolo 0-0
Mondo Giovane – Nicodemo Arredamenti Lauria 2-3
Gruppo Buono Leonforte – Csain club Ragusa 1-3
Eklisseocchiali Trapani – Volo Virtus Lamezia 0-0
Callipo Sport Vibo Valentia – Algoritmi Tremestieri 0-3

Classifica provvisoria
Pallavolo Messina 17; Giarratana volley, Nicodemo Lauria 15; Mondo Giovane 10; Algoritmi Tremestieri 9; Eklisseocchiali Trapani*, Callipo Sport Vibo Valentia 8; Catanzaro Pallavolo*, Volo Virtus Lamezia*, Csain club Ragusa 7; Gruppo Buono Leonforte, 6; Nat. Energie Rinn. Lagonegro, De Seta Casa Cosenza* 5; Essepiauto Mazara 1

*una partita in meno