Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket, la Viola vuole il settimo sigillo

Basket, la Viola vuole il settimo sigillo

basket_pallone-b
di Gianni Tripodi – Al Pala Calafiore arriva il Francavilla. Questo pomeriggio alle ore 18 la Viola ospiterà il team pugliese nell’incontro valevole per l’ottava giornata del campionato di DNB girone C.

I nero arancio sono in un ottimo stato di forma, c’è grande entusiasmo nell’entourage reggino dopo la sesta vittoria consecutiva arrivata domenica scorsa a Palestrina,resta sempre il rammarico per l’unica sconfitta subita a Roma contro la Stella Azzurra, anche se è ormai chiaro che è stato un semplice incidente di percorso.  Il campionato è lungo, lunghissimo, la Viola si trova momentaneamente in vetta e vuole rimanerci. Il primo posto a quota 12 punti è condiviso con la corazzata Agrigento, ancora imbattuta e con una partita in meno e Rieti, che quest’oggi usufruirà del turno di riposo previsto dal calendario, sarà quindi una ghiotta occasione per il team di Fantozzi di consolidare il primato, vincere contro Francavilla diventa quasi obbligatorio. Prenderà il via questo pomeriggio contro i pugliesi il doppio turno casalingo che si concluderà domenica prossima con la sfida contro il Martina Franca. L’avversario odierno – La Soagevel ha 8 punti in classifica (una partita in meno), sconfitta all’esordio dalla corazzata Agrigento, ha riposato nella seconda giornata, dopodiché ha ottenuto una vittoria contro Bernalda (92-66), una sconfitta a Palestrina (65-61) e tre successi consecutivi: a Roma contro la Stella Azzurra (67-70), contro Agropoli (97-80) e l’ultima nel derby pugliese, in cui il Francavilla è stato l’artefice della brusca frenata del Martina Franca (64-48), già proiettato verso la prima posizione, ma sorprendentemente costretto alla resa. Il team allenato da coach Olive punta su una difesa ben organizzata che costringe l’avversario a far fatica a trovare un ritmo offensivo, ne è stata vittima illustre il Martina Franca domenica scorsa, 65 punti segnati con un pessimo 31% dal campo. Nello starting five pugliese spiccano i “numeri “del miglior realizzatore e rimbalzista della squadra, il centro Leo con 17.2 punti (63.5% da due)e 11 rimbalzi a partita, assieme a lui i due esterni, la guardia Sarli (13.2) e l’ala piccola Trionfo (11.5), il play Stella (7.7) dall’ottima visione di gioco e la rocciosa e insidiosa ala grande Labate (5.2), dalla panchina invece l’apporto del “piccolo” ex Ceglie De Bellis (7.0) tra i migliori play del girone. La Viola tra le mura amiche cerca ulteriori conferme, sei successi consecutivi non possono che dar fiducia a tutto l’ambiente, dopo lo stop di Roma Grasso e compagni non si sono più voltati indietro. La squadra sembra ormai aver trovato un’identità, grande equilibrio sui due lati del campo, con una difesa non ancora arrivata ai livelli dello scorso anno, c’è invece un attacco straripante (85.8 punti a partita) che finora è stato il vero punto di forza del team di Fantozzi, assieme a un sorprendente quanto efficace apporto dalla panchina. Gli indiziati sono senza dubbio capitan Grasso (6.4 punti e 6.4 rimbalzi in 20 minuti di utilizzo) e il giovane under Potì (4.7 punti in 11.4 minuti di utilizzo), quando la squadra non gira come dovrebbe sono loro a cambiare le sorti dell’incontro. In dubbio la presenza del centro Cappanni, “volato” a casa per la nascita del figlio e tornato in riva allo Stretto solo nella tarda serata di ieri, al suo posto potrebbe essere convocato il giovane argentino Marengo. Nella passata stagione, in maglia Upea, Caprari fu il grande protagonista delle due gare di semifinale playoff giocate contro i pugliesi, 17 punti di media per “Bum Bum” che non diede scampo al Francavilla, l’augurio è che possa ripetersi questo pomeriggio. La Viola dovrà scendere sul parquet del Pala Calafiore con la solita cattiveria agonistica, dimostrando di non essere ancora appagata, ma affamata più che mai di vittorie, solo così potrà mettere a segno il settimo sigillo!
8° giornata DNB girone C
06/11/2011 ore 18.00 Pala Calafiore di Reggio Calabria
LIOMATIC VIOLA RC – SOAGEVEL FRANCAVILLA
Arbitri: Barilani Stefano di Roma e Caruso Daniele di Roma
LIOMATIC VIOLA RC
Quintetto iniziale: 6 Paparella, 11 Grilli, 8 Caprari, 18 Sereni e 4 Gambolati
A disposizione: 10 Coronini, 7 Potì, 9 Laganà, 13 Grasso, 17 Cappanni
Coach: Fantozzi Alessandro
SOAGEVEL FRANCAVILLA
Quintetto iniziale: 4 Stella, 15 Sarli, 13 Labate, 20 Trionfo e 11 Leo
A disposizione: 5 Calia, 12 De Bellis,9 Menzione, 8 Musci, 18 Ferrienti
Coach: Olive Davide