Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Si disputeranno a Reggio Calabria i campionati italiani di pugilato

Si disputeranno a Reggio Calabria i campionati italiani di pugilato

Si disputeranno a Reggio Calabria gli 89mi campionati italiani assoluti di pugilato.
L’evento pugilistico più importante dell’anno si svolgerà al palasport “Franco Calafiore” a Pentimele dal 7 all’11 dicembre 2011 per l’organizzazione dell’ASI Amaranto Boxe RC con il supporto di Alleanza Sportiva Italiana quale social partner.
E’ la prima volta in 89 anni che questi campionati vengono assegnati dalla Federazione Pugilistica Italiana alla Calabria.

Un sentito ringraziamento va rivolto al presidente Franco Falcinelli, al vice Gianfranco Brasca,  al responsabile del settore dilettanti Giovanni Cristiano ed alla commissione tecnica che hanno scelto Reggio Calabria come sede dello svolgimento dell’evento pugilistico più importante dell’anno e lo staff dell’Asi Amaranto Boxe per organizzarli.

Prenderanno parte a questi campionati i migliori 120/130 pugili italiani che verranno selezionati dai vari campionati regionali, oltre a tutti i campioni regionali 2011 parteciperanno anche tutti i campioni italiani del 2010 e tutti i vincitori del guanto d’oro 2011.
Tra atleti, insegnanti, arbitri e dirigenti federali giungeranno in Calabria oltre 300 persone, alle quali andranno ad aggiungersi i numerosi tifosi e familiari dei vari pugili impegnati nelle quattro giornate di gare.

In occasione dei Campionati Nino Benvenuti, Maurizio Stecca, Valerio Nati e Francesco Damiani, Gianfranco Rosi, il primo nelle vesti di telecronista per le due ore di diretta programmata su RAI Sat per la giornata finale, e gli altri in vesti di interessati tecnici federali, saranno a Reggio Calabria per la gioia di tantissimi appassionati.

Giorno 11 dicembre il pubblico potrà assistere oltre alle dieci finali, anche ad un incontro professionistico dell’idolo locale Francesco Versaci già campione italiano, campione del mediterraneo e campione del mondo giovani che esordirà nella nuova categoria dei Massimi.
Sempre nella stessa serata ci sarà un concorso per l’elezione di Miss ragazza cartello ed è programmata anche la performance di alcune prestigiose  scuole di danza reggine, inoltre è previsto un concorso di disegno per gli studenti delle scuole reggine ed un concorso fotografico riservato a fotografi professionisti e fotografi amatoriali.

L’ASI Amaranto Boxe si presenterà alle fasi preliminari di questi campionati con ben 4 pugili,  ma per accedere alla fase finale di dicembre,  però prima dovranno superare la fase regionale che vedrà la Calabria abbinata alla Puglia.

Il pugile reggino più quotato è il supermassimo Graziano Calabrò,  mt. 1,85 x 108 kg,  già campione italiano cadetti, campione italiano junior, titolare della nazionale e quest’anno secondo classificato al torneo del guanto d’oro.
Sempre in questa categoria ci sarà il gigante Angelo Trimboli, mt. 1,90 x 135 kg, è stato anche lui in Nazionale.
Nei pesi medi un altro gioiello dell’Amaranto boxe, il messinese Mario Argento peso medio, dotato di grande classe e tecnica,
Nei mediomassimi un altro messinese, Saro Presti campione mondiale di kick boxing, il siciliano è un combattente nato.