Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley: Tonno Callipo Vibo Valentia a Belluno con fiducia

Volley: Tonno Callipo Vibo Valentia a Belluno con fiducia

Di seguito la nota diffusa dall’ufficio stampa Volley Tonno Callipo:
Smaltiti i postumi della sfortunato esordio interno contro Cuneo, la Tonno Callipo Vibo Valentia si è rimessa subito al lavoro in vista del prossimo impegno di campionato che, alla terza

giornata, propone ai giallorossi una trasferta a Belluno che si preannuncia insidiosa, vista la fame di vittorie dei veneti, ma al contempo stimolante, vista da Vibo, in virtù di un inizio di campionato salutato dalle prestazioni positive contro San Giustino e contro Cuneo. Due gare in cui la Tonno Callipo ha dimostrato di avere i numeri e le caratteristiche per battersi alla pari contro due squadre che partivano favorite alla vigila ma che ha costretto a ridimensionare le proprie aspettative e, nel caso di San Giustino, a cedere sotto i colpi della propria artiglieria. Il morale è di conseguenza alto e crescono pure le attese dei tifosi, numerosissimi domenica sugli spalti, mentre tra lo staff tecnico e gli atleti si respira aria di profonda concentrazione e la consapevolezza di essere ancora all’inizio di un lungo e difficile percorso.

Parte dalle molte cose positive viste in campo domenica contro Cuneo, l’analisi del coach giallorosso Chicco Blengini: «Metterei in evidenza soprattutto il carattere, la cosa che mi è piaciuta di più. La squadra ha dimostrato capacità di soffrire, di saper superare i momenti di difficoltà e di non volersi arrendere nei momenti in cui l’avversario ci è stato superiore. Credo che questa sia una caratteristica che, se diventerà una costante, potrebbe risultare decisiva. Io la metto tra le cose più importanti, tra quelle che vengono spesso prima di aspetti tecnici e tattici. Chiaramente dal punto di vista del gioco c’è ancora un buon margine di miglioramento considerato che, come tutte le altre squadre, siamo alle prime partite di campionato. Io mi soffermerei, tuttavia, proprio sul fatto che la squadra ha dimostrato di voler lottare in ogni circostanza, specie quando è stata in difficoltà. È chiaro che anche quest’aspetto va confermato. Per adesso lo abbiamo visto e se anche in futuro la squadra dimostrerà di avere le energie e le risorse per metterlo in pratica tutte le domeniche, credo che potremo fare bene.
Sul prossimo impegno contro la Sisley Belluno, Blengini non si lascia condizionare dall’incerto avvio di campionato dei veneti: «Avremo di fronte una squadra che ha mantenuto una struttura fatta di giocatori importanti, di altissimo livello, che sicuramente ci aspetterà con il dente avvelenato per via delle prime due partite non proprio positive. Per questo sarà una gara molto dura, con un avversario sicuramente agguerrito. Si tratta un gruppo che ha grande qualità negli attaccanti, avendo tra i suoi due giocatori come Horstink e Fei che non necessitano di presentazione. Inoltre hanno un palleggiatore esperto come Suhxo che ho avuto il piacere di conoscere, hanno, poi, due buonissimi centrali: De Togni e Kohut. Ancora per questa partita non avranno a disposizione il libero titolare, Farina, ma è comunque una squadra che, se manterrà alto il livello della ricezione, sarà difficile da battere. Noi ci presenteremo molto concentrati, cercando di imprimere alla partita un livello elevato, sia dal punto di vista tecnico che agonistico, e vedremo che tipo di resistenza ci opporranno».