Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket: la Redel cerca l’impresa ad Acireale

Basket: la Redel cerca l’impresa ad Acireale

Battere il triangolo? Si può.
Vincere significherebbe tantissimo ma, la giovane Redel Energia è consapevole che battere il fattore campo dell’Acireale di coach Foti sarà,in questo torneo, impresa per pochi.
La “matricola” reggina di coach D’Arrigo dopo aver lavorato duramente in settimana giocherà una partita difficilissima alle ore 18 di Domenica in casa del quintetto acese.
Acireale è considerata da tutti la squadra da battere, Trapani esclusa. Il mercato degli etnei è stato probabilmente offuscato dal “boom” da supermarket della blasonata formazione siciliana che vuole immediatamente ritornare nel basket che conta.
La giovane Redel, aspettando il ritorno di Cavalieri, proverà a smentire le certezze dei locali, gia super nel primo “Big Match” vinto della stagione in casa del quotato Gela.
Formazione costruita in estate per vincere grazie agli ingaggi dell’ex Lamezia,Pietro Leoncavallo e Luca Doati(fece benissimo a Catanzaro in B2) oltre che ai piacevoli rientri del play Marzo,dell’ex Upea Di Dio e del reggino Pietro Vazzana, atleta serio e preparato che affronterà i suoi amici di sempre Domenico De Marco e Vladimir Pellegrino.
Cosa si inventerà coach D’Arrigo per bloccare il triangolo “Modello Bulls” dell’Acireale? Siamo curiosi di scoprirlo. I convocati saranno sicuramente i dieci che hanno sconfitto dopo un overtime il Paternò.Si attendono risposte convincenti da Matteo Grande,Fabrizio Scaffidi e Vladimir Pellegrino e conferme per Antinori,De Marco e Soldatesca.Il veterano Cugliandro, al ritorno in C1 dopo più di un decennio potrebbe essere la rivelazione così come il giovane Stracuzzi ed il centro Scafaro.
Arbitreranno Bernardino Dimonte di Bernalda (MT) e Nicola Conterosito di Matera (MT).