Il Coni rigetta il ricorso del Novara.

Per il ripescaggio in B varrà il 171/a. Finiscono anche le timidissime speranze della Reggina.
La società piemontese aveva fatto ricorso al Collegio Giudicante dell’Alta Corte del Coni, impugnando il provvedimento con cui la Figc, lo scorso 18 agosto, aveva stabilito che, in sostituzione del fallito Siena, la ventiduesima squadra del campionato sarebbe stata ammessa al campionato cadetto attraverso i criteri di ripescaggio previsti della norma 171/A.
Avrebbero inciso la classifica dell’ultima stagione, la tradizione del club e la media degli spettatori. Dalla classifica, però, secondo la 171/A vanno escluse le squadre che nelle ultime due stagioni abbiano subito penalizzazioni per irregolarità o illeciti sportivi. Postilla che invalida la posizione del Novara, della Reggina e del Lecce in vista della graduatoria che probabilmente verrà pubblicata domani, venerdì.