Una tra l’Alessandria e la Santegidiese sarà l’avversaria della Reggina nel secondo turno di Coppa Italia in programma il 15 agosto al Granillo.

Gli abruzzesi hanno concluso la passata stagione al secondo posto del girone F della serie D qualificandosi per i playoff nazionali, conclusi senza successo.

I piemontesi, che giocheranno la sfida in casa al Moccagatta l’8 agosto, hanno concluso l’ultimo campionato di Prima Divisione all’ottavo posto nel girone A.

Proprio nell’organico dei grigi figura uno che in amaranto hanno fatto la storia della Reggina.

Il riferimento è naturalmente a Fabio Artico, autentica colonna della formazione che il 13 giugno 1999 si guadagnò a Torino la prima storica promozione in serie A.

Inutile sottolineare come i tifosi della Reggina si augurino che i pronostici vengano rispettati, per rivedere al Granillo uno che quello stadio l’ha visto nascere e ha dato via alla parabola ascendente della società dello Stretto negli anni 2000.

Dando un’occhiata più ampia alla parte di tabellone che riguarda la formazione di Atzori, in un possibile terzo turno potrebbe trovare il Frosinone, che sfiderà la vincente della sfida tra Spal e Trapani.

L’avversaria che la vincente di questi incroci troverà al quarto turno potrebbe essere la Fiorentina che a sua volta aspetta di conoscere se dovrà giocare con l’Empoli o una tra Reggiana ed Alzanocene.