Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Bendtner, il Rosenborg lo lascia andare: ‘Abbiamo parlato con lui’

Reggina-Bendtner, il Rosenborg lo lascia andare: ‘Abbiamo parlato con lui’

Nicklas Bendtner è un giocatore che il Rosenborg è pronto a lasciar andare. L’attaccante danese, infatti, sa già che il suo futuro sarà lontano dalla Norvegia.

Inge Bjørnebye, direttore sportivo, ha fatto sapere che il club non farà  resistenza.

“Nicklas sta prendendo – ha rivelato –  in considerazione alcune opzioni concrete e avrà bisgogno di tempo per decidere.”.

Bendtner ha un contratto con il Rosenborg fino al 31 dicembre, ma è praticamente fuori rosa.

Non gioca dallo scorso 28 aprile. Il nuovo tecnico Eirik Horneland, subentrato a gennaio, ha fatto sapere che non avrebbe più fatto parte dei suoi piani.

Bedntner gioca con il Rosenborg dal 2017, nella prima stagione per lui 19 gol in 29 partite e 4 nella seconda con 17 presenze.

Inutile nascondere che, se dovesse arrivare con la testa giusta, per la Reggina sarebbe un crack assoluto grazie ad una fisicità straordinaria (194 cm per 86 kg) e qualità tecniche di uno che veniva considerato uno dei migliori talenti del calcio mondiale.

E a 31 anni non è neanche poi così vecchio, ricordando che comunque la Reggina gioca la Serie C, non la Champions League.

Bendtner guadagna guadagna circa un milione all’anno, dopo l’ultima deludente stagione le sue pretese potrebbero anche abbassarsi e la Reggina potrebbe, inoltre, far leva su una tassazione agevolata per i calciatori che provengono dall’estero (leggi qui).

Al momento si sa che, pur non avendo negato le perlessità, il calciatore non ha chiuso le porte e sta prendendo informazioni sulla tifoseria, sulla storia del club e sulle potenzialità della società.

La possibilità che qualche paradiso esotico, dove avrebbe uno stipendio a sei zeri, possa tentarlo esiste e il suo approdo a Reggio resta un’orizzonte non semplicissimo da poter vedere.