La Reggina, dopo Salandria, vuole regalare alla tifoseria calciatori che hanno un legame speciale con la maglia.

In questo ristretto club rientra sicuramente Alessio Viola.  L’attaccante di Taurianova ha ancora un anno di contratto con la Virtus Francavilla e senza troppi problemi ha detto di essere disposto a ridursi l’ingaggio per giocare nella Reggina.

La società, eventualmente, sarebbe pronta persino a premiarlo con un accordo pluriennale, facendolo colonna della Reggina che, nel corso del tempo, intende andare a riprendersi livelli più consoni alla propria storia.

Attualmente l’ostacolo maggiore alla trattativa non è né la Virtus Francavilla, nè il fatto che un altro reggino, Zavettieri, lo voglia tenere alle proprie dipendenze.L

La società ha necessità di piazzare Sparacello.  L’attaccante siciliano ad oggi rientra tra gli oneri della socitetà, pur non rappresentando il profilo che Cevoli vorrebbe.   La Reggina prima di andare su Viola deve trovargli una sistemazione e i pugliesi hanno già rifiutato lo scambio. Se ne riparlerà.