Restart ancora protagonista sulle pedane calabresi. La società reggina di ginnastica ritmica ha ottenuto un primo e un secondo posto nel campionato regionale di serie D svoltosi alla palestra Coni di Catanzaro e organizzato dalla locale Asd Kines, sotto l’egida della Fgi.

A salire sul gradino più alto del podio (serie D – LA) è stata la squadra composta da Elsa Labate, Gaia Saia e Arianna Merenda. Le tre ginnaste si sono esibite in un esercizio d’insieme a corpo libero, cui ha fatto seguito una successione fune-palla (Labate e Merenda) e un esercizio individuale alla palla (Labate), totalizzando il punteggio complessivo di 23,000.

Secondo posto invece (serie D – LB) per la squadra composta da Giada Arco, Sofia Mereu e Chantal Serpa, anch’esse protagoniste di un esercizio d’insieme a corpo libero, una successione fune-nastro (Serpa e Arco) ed un individuale alla palla (Mereu) che è valso il secondo gradino del podio (punteggio 24,700) alle spalle dell’Asd Kodogan 1973.

Era la prima gara federale in cui le più piccole atlete del team agonistico (tutte di 8 anni) hanno gareggiato con gli attrezzi, senza palesare alcuna emozione o tentennamento e ben figurando in tutte le performance. Il futuro, vista l’età, è dalla loro parte. Potranno garantire un ricambio generazionale all’altezza delle loro colleghe più “grandi”.

Grande la soddisfazione della direttrice tecnica del sodalizio reggino, la prof.ssa Marilena D’Arrigo, e delle istruttrici nonché responsabili del settore agonistico Ylenia Albanese e Valeria Federico, tutte presenti alla trasferta in terra catanzarese.