Dopo Ciccio Cosenza c’è un altro reggino della Jonica a provare a mettere i bastoni tra le ruote della Reggina.  Il suo nome è Nunzio Zavettieri e alla voce luogo di nascita sulla carta d’identità ha scritto Melito Porto Salvo.

Allena il Bisceglie che, fino al momento, sta facendo un ottimo campionato da matricola del campionato.

La panchina degli amaranto l’ha sfiorata in almeno una circostanza, ma non l’ha avuta. Gli è stato preferito Karel Zeman.

Ha lavorato con Inter ed Udinese, guidato il Ventspils nelle coppe europee e a Reggio è noto soprattutto per il suo grande trascorso nella squadra di calcio a 5 .

Destino e provenienza che lo accomunano ad Agenore Maurizi.

Domenica vedrà il Granillo da avversario di quelle stesse maglie che ha sostenuto da accanito tifoso al Renato Curi di Perugia nel 1988 e all’Adriatico di Pescara nel 1989 nei famosi spareggi che hanno chiuso gli anni ’80.