Un derby vinto, ma anche una coreografia da applausi che ha ripercorso l’intera storia giallorossa.