Si ricomincia dal fervido entusiasmo e dal duro lavoro. La preparazione atletica dei neroarancio, in vista degli imminenti impegni in Coppa Italia, è già in atto da una settimana. Tanto lavoro svolto e tanto ancora da svolgere, sotto l’attenta supervisione del prof. Demetrio Brancati e del neo mister Antonio Minniti che si ritengono soddisfatti di questo primo step. Un gruppo che, se pur giovane, è già coeso e con le idee chiare sugli obbiettivi da raggiungere. Dopo i test atletici preliminari, una intensa settimana di lavoro atletico e tattico di elevata qualità, tutto svolto sotto l’occhio vigile e attento della dirigenza Ludos anch’essa soddisfatta, a sua volta, dell’impegno e della serietà con cui questa nuova stagione ha preso il via. “Ogni grande viaggio comincia sempre da un piccolo passo e, se il passo è quello giusto, sarà un grande viaggio”, queste le considerazioni all’unisono del DG D’Ambrosio e del DS Latella. Parole ricche di entusiasmo anche da parte del Presidente Minniti “Questo è solo lo start up di una ricca stagione che ci vedrà impegnati su tre fronti, abbiamo cominciato con la C2, presto toccherà alla juniores e all’amatoriale, settori ai quali teniamo molto, se il buon giorno si vede dal mattino, anche in questi gruppi del Futsal Ludos, avremo le stesse soddisfazioni”. Minniti chiude poi questo scambio di vedute con la considerazione più importante, “abbiamo tante attività da seguire, da quelle sportive a quelle socio-culturali, non meno importanti, ma la cosa che non va mai dimenticate è il motto che ormai ci accompagna da sempre: “La Ludos è una”, una grande famiglia sotto le insegne dello sport vero, quello sano, quello sincero, quello bello.