Bisogna fare uno sforzo non indifferente per ricordare il suo passaggio da Reggio. Bruno Andrade, da non confondere con Bruno Lanca, è un esterno offensivo classe 1989 che nel 2008 gli amaranto avevano prelevato dal Go Audax, società del suo paese: il Brasile.
A Reggio zero apparizioni e un impegno praticamente totale con la Primavera amaranto.
Nessun segno lasciato e poi un lungo viaggio in Europa che lo ha portato a giocare in in Olanda, in Belgio e, nell’ultima stagione, in Israele.
Per l’esterno offensivo si riaprono le porte dell’Italia: stavolta attraverso il Vicenza e la Serie B.