Home / sport strill it archivio / Morano Calabro (CS): la ”4^ Salita Morano Campotenese” confermata il 6 luglio

Morano Calabro (CS): la ”4^ Salita Morano Campotenese” confermata il 6 luglio

Confermata dal 4 al 6 luglio la quarta edizione della Morano Campotenese, la prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna che conta sul dinamismo degli organizzatori della Morano Motorsport, in partnership con la locale Amministrazione Comunale e con la Provincia di Cosenza. La macchina organizzativa della “4^ Salita Morano-Campotenese” è già in moto da tempo per definire i particolari di una edizione ancora più avvincente e spettacolare delle precedenti, che hanno portato il caratteristico paese, annoverato tra i borghi più belli d’Italia, al centro dell’attenzione sportiva nazionale.

La competizione apprezzata sotto ogni aspetto nel panorama motoristico nazionale, sarà valevole, oltre che per la serie Tricolore cadetta ACI-CSAI, anche per il Campionato Italiano Vetture Assominicar, per il Trofeo Fasano Corse e vedrà al via le vetture di tutte le categorie moderne con al seguito le autostoriche.
A darsi battaglia sull’ormai collaudato percorso, di 7.100 metri, saranno i più blasonati piloti assi delle corse in salita, che non perdono l’occasione per sfidarsi su un tracciato tra i più avvincenti, nonché un tutti i piloti locali che attendono di misurarsi con i colleghi che abitualmente frequentano le serie maggiori.

Prossima la pubblicazione del programma dettagliato della manifestazione, che si svolgerà sui tradizionali tre giorni, con inizio il pomeriggio di venerdì 4 luglio, con le operazioni preliminari di Verifiche Amministrative e Tecniche, Prove Ufficiali in due turni sabato 5 luglio e domenica 6 luglio, le due gare. Al termine è prevista la Cerimonia di Premiazione dei vincitori.

Un primo week end di luglio che vuole essere anche un invito a vivere e scoprire il fascino dei luoghi dove la corsa si sviluppa, occasione per conoscere uno scrigno di natura, tradizione e storia in luoghi dove l’ospitalità è cultura.

La terza edizione, caratterizzata dal meteo incerto, fu vinta dal catanese Domenico Cubeda su sella PA 2000 Honda, davanti al cosentino Domenico Scola jr su stessa vettura e terzo il trapanese vincenzo Conticelli su Osella PA 30 Zytek.