Gianluca Schipilliti, palmese doc, chiude la batteria dei centrali della pallavolo Franco Tigano a disposizione di Antonio Polimeni. Giocatore dalle grande capacità di muro, Schipilliti torna a giocare per una società della sua città natale dopo alcuni anni dove ha girovagato in altre società. Un arrivo importante non solo per le sue capacità tecniche ma anche e soprattutto perché insieme agli altri giocatori palmesi contribuirà notevolmente a creare le indispensabili radici tra la squadra e il territorio, aspetto quest’ultimo fondamentale per raggiungere obiettivi non solo sotto gli aspetti agonistici .

Queste la parole di Schipilliti appena saputo che farà parte del progetto Franco Tigano Palmi. “Torno a giocare per una squadra della mia città e sono orgoglioso di far parte di questo progetto nel mio paese natale. Sono convinto che con questi compagni, questo staff e questa dirigenza raggiungeremo grandi risultati. Sono nato pallavolisticamente parlando nella pallavolo Palmi per poi andare a giocare tra le fila della Tonno Callipo a 14 anni. In quella società ho disputato sei finali nazionali, quattro anni in serie B da titolare e diverse convocazioni con la nazionale pre/juniores disputando anche il trofeo internazionale di Loreto. Finita questa esperienza sono arrivato a Cinquefrondi allenato da mister Antonio Polimeni. A Cinquefrondi ho  disputato un ottimo campionato raggiungendo con largo anticipo gli obbiettivi societari. L’anno successivo ho giocato in B1 alla pallavolo Messina per poi approdare a Letojanni dove ho giocato per ben quattro stagioni. Lusinghiero il percorso siciliano: una promozione in serie B2, un secondo posto nel campionato successivo, poi lo storico successo dei play off promozione e l’anno scorso un lusinghiero terzo posto”.