TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – GEOSAT VERTICAL LAGONEGRO 2-2 (15-11, 12-15, 25-16, 21-25)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Costa 9, Coscione, Marra (L), Lecat 11, Izzo 2, Corrado, Antonov 6, Massari 11, Domagala 3, Torchia (L2), Verhees 10, Patch 25, Presta 2. Allenatore: Fronckowiak
GEOSAT GEOVERTICAL LAGONEGRO: Fabi 8, Fortunato, Amouah 3, Leone 2, Sardanelli (L), Milushev 13, Holt 17, Kindgard 5, Boscaini 3, Porcelli, Roberti 11, Giosa 4, Copelli . Non entrati: Ribezzo. Allenatore: Falabella
NOTE: durata set: 23’, 27’, 19’, 22’. Tot: 91’. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: bs 20, ace 3, ric. pos. 62%, ric. perf. 33%, att. 42%, muri 17. Geosat Geovertical Lagonegro: bs 11, ace 5, ric. pos. 49%, ric. perf. 26%, att. 40%, muri 13.

La settimana di allenamento della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si è conclusa con l’allenamento congiunto che oggi pomeriggio al PalaValentia ha visto scendere in campo i giallorossi e la compagine lucana della Geosat Geovertical Lagonegro,. Test probante per la squadra di coach Fronckowiak messa a dura prova dalla squadra di mister Falabella. Quattro i set giocati, i primi due con la seconda palla di contrattacco, gli ultimi due con il normale Rally Point System e 2-2 il risultato finale. Il tecnico brasiliano ha fatto ruotare tutti i propri elementi a disposizione schierando inizialmente Coscione al palleggio, Patch opposto, Costa e Verhees al centro, Lecat e Massari in posto 4, Marra libero. Il tecnico ospite Falabella ha puntato sull’ex palleggiatore giallorosso Kindgard, Milushev opposto, Fabi e Giosa al centro, Holt e Boscaini di banda, Sardanelli (prodotto del vivaio della Tonno Callipo) libero. Bene la Tonno Callipo soprattutto a muro nel primo parziale (vinto 15-11), mentre Lagonegro ha fatto suo il secondo set grazie a Milushev e alla prestazione di squadra a muro (8 block). Nel terzo set i padroni di casa hanno prevalso con scioltezza allungando progressivamente fino a conquistare il parziale con il punteggio di 25-16. Nel quarto ed ultimo set, Lagonegro si è imposta con il punteggio di 21-25 (con Roberti, ex Cinquefrondi, in evidenza). Ora fine settimana di riposo per Coscione e compagni che torneranno a lavorare in palestra e sul campo lunedì prossimo con una doppia seduta.

Così Marcelo Fronckowiak: “La squadra sta lavorando bene, abbiamo fatto una settimana con una qualità molto importante e anche dal punto di vista atletico abbiamo svolto un buon lavoro. Da questo allenamento è chiaro che volevamo qualcosa in più contro Lagonegro che è stato un ottimo avversario. In questo momento con lo staff stiamo lavorando su situazioni specifiche come la battuta o l’attacco di palla alta. La cosa importante è che tutto ciò di buono che facciamo dobbiamo esserlo in grado di farlo in partita”.

Nella foto, il muro giallorosso su Milushev (foto Pirito)