Il 2018 della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si apre ancora con una sconfitta. La compagine giallorossa viene messa ko al PalaValentia dalla Wixo Lpr Piacenza con il punteggio di 1-3. Nulla da fare per la volenterosa compagine di coach Tubertini che, ha, però, difettato in continuità di rendimento nei momenti in cui Piacenza ha avuto la forza per spezzare l’equilibrio. E’ la nona sconfitta consecutiva per i calabresi, mentre gli emiliani di coach Giuliani si ritrovano dopo le due sconfitte casalinghe contro Verona e Ravenna. Una Piacenza che è stata trascinata alla vittoria dai suoi due campioni, capitan Fei, e Leonel Marshall. L’italo cubano, che si era infortunato proprio nel match d’andata contro i giallorossi, è ritornato per la prima volta ad occupare il ruolo di schiacciatore. Una prova maiuscola per il classe 1979, premiato come Mvp, dell’incontro. Entrato nel corso del secondo set al posto di Clevenot, Marshall è stato l’assoluto trascinatore nel terzo set mettendo a segno 10 punti (80% in attacco e 2 muri). Nondimeno Fei, che ha realizzato 21 punti (47% in attacco) e ben 6 muri. L’incipit della partita è stato arricchito dalla bellissima festa instaurata dai tifosi vibonesi e piacentini (i Lupi Biancorossi sono arrivati in 7 dall’Emilia dando vita a tre giorni di festa con i componenti della fossa giallorossa vibonese). Al fischio d’inizio, formazioni della vigilia confermate con Piacenza che recupera Manià e con la Tonno Callipo che viene schierata da coach Tubertini con la formazione tipo. Piacenza parte subito forte, ma ben presto il match viene caratterizzato da un equilibrio punto a punto con tante buone giocate, ma anche con tanti errori da ambo le parti. Piacenza nel finale di primo set sfrutta gli errori giallorossi al servizio, mentre Vibo mostra maggiore vigore nel finale del secondo set trascinata da un ottimo Patch (l’americano chiude la partita realizzando 19 punti con il 56% in attacco). E’ lui a mettere a terra i palloni decisivi e a trovare il muro vincente del 25-23. Piacenza parte forte anche nel terzo set, poi però la Tonno Callipo mostra un buon piglio fino al 14-16. E’ Fei a spezzare la partita in favore dei suoi con la sua serie di battute al salto; Marshall poi con la sua classe fa il resto. E’ duro il contraccolpo per la squadra di casa; coach Tubertini prova svariati cambi, ma Piacenza comanda il gioco doppiando Coscione e compagni (8-16). Sussulto nel finale (15-19), ma è l’ultimo respiro giallorosso. Sono gli emiliani a fare festa, a vincere il set 19-25 e conquistare l’intera posta in gioco.

Mvp: Leonel Marshall
Spettatori: 577
Incasso: 2911.

Jacopo Massari (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Partita equilibrata decisa da due tre situazioni, la nostra difficoltà è stata non riuscire ad uscire da qualche rotazione dove c’erano i loro migliori battitori. Peccato per il primo e il terzo set, mentre noi siamo stati bravi nel secondo. La differenza l’ha poi fatta il loro muro-difesa. E’ un momento difficile, ma noi ci siamo, siamo una squadra e un gruppo unito”

VIDEO – MASSARI https://www.youtube.com/watch?v=-fNqnEFj4y0&feature=youtu.be

Leonel Marshall: (Wixo Lpr Piacenza): “Ci voleva, era un periodo particolare per noi, eravamo un po’ giù perdendo terreno dalle altre. Sapevamo che fosse una gara difficile, ma siamo stati bravi a portare a casa i tre punti. Per me questo periodo è stata una sofferenza. Devo ringraziare tutti, allenatore, staff e soprattutto i miei compagni perché mi hanno aiutato a tornare in forma”

IL TABELLINO

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – WIXO LPR PIACENZA 1-3 (23-25, 25-23, 18-25, 19-25)
TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Costa 6, Coscione 3, Marra (L), Lecat 4, Izzo, Antonov 15, Massari 5, Domagala, Verhees 10, Patch 19, Presta. Non entrati: Corrado, Torchia (L2). Allenatore: Tubertini
WIXO LPR PIACENZA: Manià (L), Parodi 5, Alletti 8, Giuliani (L2), Marshall 14, Di Martino, Baranowicz 4, Kody, Yosifov 9, Fei 21, Clevenot 8, Cottarelli. Non entrati: Hershko. Allenatore: Giuliani
ARBITRI: Venturi e Braico
NOTE – spettatori 577, incasso 2911. Durata set: 30’, 35’, 25’, 27’. Tot. 117’. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: bs 19, ace 2, ric. pos. 54%, ric. pos. 32%, att. 50%, muri 9. Wixo Lpr Piacenza: bs 15, ace 2, ric. pos. 49%, ric. perf. 21%, att. 47%, muri 17.
Nella foto, Alessandro Fei supera il muro della Tonno Callipo (foto Pirito)
UFFICIO STAMPA TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA