VOLLEYNSIEME RAFFALE LAMEZIA – HERING POZZALLO 0-3 (21-25; 10-25; 18-25)

LAMEZIA: Lo Riggio, Citriniti, R. Ferraro, Piccioni, Pasciuta, Marcovecchio, M. Sacco (L1), Graziano, Esposito, Porfida, Procopio, A. Ferraro (L2). ALL: Guzzo

POZZALLO: Amore, Bafumo, Salerno, Muscarà, Fasanaro, Salonia, Utro (L), Prefetto, Battaglia, Di Salvo, Alibrandi, Puglisi. ALL: Prefetto.

ARBITRI: Persia Giuseppe (1°) e Cancelliere Giuseppe (2°) entrambi di Matera.

NOTE: 300 spettatori circa.

Esordio sfortunato per la VolleYnsieme Raffaele Lamezia che cade in casa contro la Hering Pozzallo. I siciliani conquistano i 3 punti con un 3 a 0 che alla vigilia nessuno avrebbe pronosticato. Il Lamezia inizia bene ed il primo set è molto combattuto: sul 18 a 19 gli avversari, però, riescono ad allungare il vantaggio ed il primo set si conclude con un 21 a 25. Nel secondo set un calo di concentrazione colpisce la squadra gialloblu che non riesce a rispondere agli attacchi avversari e la seconda ripresa si conclude sul 10-25. Nel terzo ed ultimo set il Lamezia prova il tutto per tutti ma la squadra siciliana è ormai determinata a chiudere la partita e, così, la terza frazione di gioco si conclude sul 18 a 25. Un esordio amaro per la Raffaele Lamezia che, con diversi nuovi innesti, è ancora in fase di rodaggio. “Merito agli avversari per la bella prestazione – afferma Salvatore Torchia, membro dello staff tecnico – Noi abbiamo iniziato bene ed in quel frangente meritavamo qualcosina in più. Inspiegabilmente, poi, ci siamo fermati improvvisamente invece di crederci e lottare. Al termine del primo set la squadra non ha avuto la prontezza di reagire”.