Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Tortora: ‘La Reggina sulla carta vince 3-0 con la Vibonese, ma il campo può dire altro”

Tortora: ‘La Reggina sulla carta vince 3-0 con la Vibonese, ma il campo può dire altro”

Pino Tortora è un reggino doc. Un gol da giovanissimo con la Reggina e miriadi di reti da professionista con tante maglie calabresi. Adesso c’è una carriera da allenatore per lui.

E’ chiaro nel suo giudizio con la Reggina ai microfoni di Reggina Tv:”Non c’è bisogno di discutere l’aspetto tecnico, Toscano è un grande conoscitore di calcio. Si merita questo ed altro. Spero che la Reggina riesca ad arrivare davanti a tutti, anche se sarà durissima”.

Tortora disegna anche la geografia del campionato: “E’ un campionato dove sei-sette squadre lotteranno per il vertice, ci metto anche il Teramo. Le altre penseranno a salvarsi, sapendo di fare difficilmente punti con le big”.

Tortora mette in guardi anche rispetto alle insidie della prossima gara: “Le partite vanno giocate. La Vibonese è una squadra che gioca in maniera spregiudicata. La Reggina sulla carta la partita la vince 3-0, ma un acquazzone sul campo può farti cambiare una partita che hai preparato e un palo può cambiare un risultato.  Ho visto l’Avellino contro il Teramo mettersi 5-4-1 ed era difficile trovare anche solo um’imbucata. Il Teramo è una corazzata, ma ha perso 2-0”.

Tortora domenica scorsa è stato al Razza per vedere il derby con il Rende: “La Vibonese l’avevo vista una settimana fa a Cava. La cosa che mi ha colpito più di tutte è l’atteggiamento del Rende. Se vuole salvarsi deve cambiare atteggiamento, al di là dei discorsi tecnico-tattici”