Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Pillon: ‘Per la promozione lotta a quattro: Bari,Reggina, Catania e Ternana’

Pillon: ‘Per la promozione lotta a quattro: Bari,Reggina, Catania e Ternana’

Bepi Pillon è un doppio ex di Bari e Reggina che lunedì si sfideranno nel posticipo della quarta giornata del girone C di Serie C.

Ai microfoni di Reggina Tv ha ripercorso le sue due avventure sullo Stretto. Nella prima in Serie A subentrò a Orlandi, poi venne esonerato nuovamente dopo tre partite, nella seconda subentrò a Dionigi ed ottenne un salvezza in Serie B.

“Mi ero trovato – ha detto –  molto bene con i ragazzi e con l’ambiente. Sentivo stima da parte dei tifosi, poi però le strade si sono separate. In Serie A l’esperienza è stata non positiva, perché sono stato poco per poter dare il mio contributo. Nella seconda volta abbiamo raggiunto la salvezza con la squadra che, alla fine , si esprimeva con una precisa identità”.

Inevitabile uno sguardo  al campionato di Serie C Girone C: “Tutte le squadre faranno un campionato molto competitivo. Insieme al Catania si giocheranno la possibilità di andare in Serie B per organico ed ambiente. Il Bari ha fatto una squadra molto competitiva, la Reggina mi sembra sia costruita bene per la categoria. Reginaldo lo conosco, ma penso che, pur avanti con l’età, possa dare il suo contributo.

Reginaldo ha recentemente dichiarato che Pillon è stato il suo miglior allenatore.

“Ringrazio – ha detto il tecnico di Preganziol –  Reginaldo per l’affetto e per tutto quello che ha dato. Lui e Barreto erano lì quando sono subentrato a Treviso con una squadra penultima in classifica, poi grazie al ripescaggio il nostro quarto posto valse la promozione. Il giovedi giocavamo contro di loro che erano in Primavera, li ho messi in prima squadra, li ho fatti esordire e hanno fatto una grande carirera. Mi hanno dato tanto e li ricordo molto volentieri”.

Poi un giudizio sul campionato:”Più che un Serie C, mi sembra una Serie B. C’è la stessa Ternana. Adesso ci sono squadre abituate ad altri livelli, quando si tocca il fondo si sa cosa si è passato e si evita di fare certi errori. Vedo il Bari come favorita, ma serve anche una squadra di categoria e la Reggina la ha. Vedo un duello tra loro, il Catania e la Ternana. E’ difficile il campionato di C, io lo conosco e il girone Sud l’ho fatto con l’Ascoli. Non è facile vincere in nessun campo. Serve anche un pizzico di fortuna ed è importante iniziare bene.