Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: presto per parlare di difetti, ma c’è un dato da cambiare

Reggina: presto per parlare di difetti, ma c’è un dato da cambiare

Sono cinque ufficiali giocate dalla Reggina in questa stagione.  Tre sono state dispute al Granillo, due lontano dallo Stretto.

Tra le mura amiche gli uomini di Toscano hanno praticamente avuto un percorso netto. Tra Coppa Italia e campionato, sono arrivate tre vittorie con Vicenza, Cavese e Bisceglie.

Lontano da Reggio, invece, gli amaranto non hanno ancora vinto.

E’ solo un dato statistico, perché, ad esempio, ad Empoli, contro un avversario candidato a vincere la Serie B, gli amaranto sono rimasti in dieci sull’1-1 e hanno perso di misura.

A Francavilla, invece, si è ottenuto un punto contro un avversario che beneficia di una superficie sintetica che gli concede qualche vantaggio su chi gli fa a rendere visita.

In entrambi i casi la Reggina, perciò, non ha vinto ed è andata in svantaggio.

Chi punta alle posizioni alte deve quanti più punti possibili anche lontano da casa e soprattutto ripetere prestazioni come quelle offerte al Granillo.

La prossima fermata è Bari. Definirla trasferta proibitiva sarebbe azzardato considerato l’alto valore degli uomini di Toscano anche al cospetto dei galletti, ma in Puglia il compito non  sarà dei più agevoli.