Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Rossi: ‘Dovevamo osare di più, finito il tempo delle parole’

Reggina, Rossi: ‘Dovevamo osare di più, finito il tempo delle parole’

Ai microfoni di Radio Antenna Febea ha  commentato il pareggio della Reggina a Francavilla Fontana il difensore centrale amaranto Marco Rossi.

“Sapevamo – ha detto – che era una partita difficile. Sapevamo delle difficoltà del campo sintetico e della loro aggressività. Dopo il loro rigore abbiamo subito avuto occasioni per pareggiarla. Potevamo osare di più in superiorità numerica. Questo è un campo difficile, dovranno sudare tutti. Ti fanno giocare male. Ci abbiamo messo tutto quello che avevamo, adesso voltiamo pagina e pensiamo a vincere la prossima in casa”.

E sulle recriminazioni avversarie sull’arbitro: “L’arbitro, secondo me, ha fatto bene. Poteva esserci fallo su Reginaldo, sebbene fosse iniziato fuori area. La loro doppia ammonizione credo ci fosse, perché hanno picchiato tutta la partita”.

E sugli obiettivi: “Ci sono state tante belle parole quest’estate, adesso dobbiamo dimostrare sul campo tanto. Ogni domenica partiremo per vincere, senza dare il 110% in ogni partita sarà dura in questo girone. Ho avuto un buonissimo impatto con la Reggina, sappiamo che questa è una città calda ed esigente. Anche per questo dobbiamo dare qualcosa in più, per la gente che ci segue e ci tiene”.