Un bellissimo viaggio ‘giornalistico’ di Massimo Basile, del Corriere dello Sport, racconta la sede della comunità di Marina di Gioiosa Jonica a New York.

Numero 2378 di Flarbush, “una strada dimenticabile di Brooklyn“. Una cinquantina di persone, molti parenti di Commisso, che si riuniscono in un vero e proprio social club.ù

Sulle pareti ci sono pochi simboli simboli. la bandiera americana, il tricolore italiano, la foto dell’Italia campione del mondo nel 2006, il quadro della Madonna con la scritta Ave Stella del Mare e il gagliardetto della Reggina.

Il fatto che una magnate con un patrimonio stimabile in miliardi (non milioni) di euro non abbia preso la Reggina non va giù ai tifosi amaranto che comunque si coccolano Luca Gallo.

Arriva però la motivazione: “Rocco è un uomo che si è costruito da solo, sasso dopo sasso, libero e lontano da condizionamenti che potevano arrivare dalla terra d’origine”. “Per questo sottolineano – i gioiosani di New York – non ha mai voluto prendere la Reggina”.