Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: i tempi di Aquilani sono già lontani

Reggina: i tempi di Aquilani sono già lontani

I tempi di Aquilani, per la Reggina, sono lontani. E non è una cattiva notizia.

Quando Luca Gallo si prese la Reggina, dilagò la notizia che gli amaranto erano seriamente intenzionati a mettere sotto contratto Alberto Aquilani.

Qualcuno fece una pernacchia alla cosa, immaginando il nuovo corso societario si fosse fatto ingolosire ignaro dei costi ed, eventualmente, della propria impossibilità a sobbarcarsi le spese di un ingaggio come quello dell’ex romanista.

La realtà ed anche i fatti maturati dopo hanno raccontato quanto, invece, il nuovo corso amaranto sia serio più che mai e, soprattutto, ad oggi abbia dimostrato di avere solidità tale da permettersi investimenti di prim’ordine.

Attenzione, però.  Mentre ci si tutta nella nuova stagione emerge un dato di fatto: i tempi di Aquilani sono lontani.

Non ci sono più proclami vistosi, non si cercano più nomi ed anche il presidente Gallo è molto più cauto.

E’ il sintomo che il processo di maturazione della società viaggia allo stesso livello con cui cresce l’entusiasmo dei tifosi.

Allo stesso modo sul mercato si cercheranno giocatori di primo livello, consci che però a fare la differenza in Serie C sono gli specialisti della categoria e non uomini a fine carriera provenienti dalle serie superiori.

L’esempio del Catania che si perpetua negli anni è da insegnamento per tutti.