Il risultato del campo è un rospo difficile da ingoiare. A volte si finisce per aggrapparsi a giustificazioni che non coprono quello che evidentemente ha detto il campo.

Lo Monaco, infatti, pur essendo l’ad di un Catania che ha ampiamente meritato l’eliminazione contro il Trapani, ritiene che l’uscita degli etnei ad un passo dal’atto finale abbia radici precise.

“L’arbitro – ha detto – ha deciso il match. Tre espulsioni in una semifinale non le abbiamo viste. Il Trapani negli ultimi venticinque minuti ha scelto il non gioco, ostruzionismo consentito dal’arbitro”.

Lo ha detto ai microfoni Calcio Nate, Globus Television, secondo quanto riportato tuttocalciocatania.com.

 

Era già successo che il presidente del Catanzaro se la fosse presa con l’arbitro per l’eliminazione dai play off.