Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: Commisso si prende la Fiorentina, un motivo in più per dire grazie a Gallo

Reggina: Commisso si prende la Fiorentina, un motivo in più per dire grazie a Gallo

All’indomani del giorno in cui Luca Gallo spende 400.000 euro per riappropriarsi del S.Agata e di qualsiasi simbolo appartenente alla storia della Reggina, arriva la notizia che la Fiorentina sta per passare a Rocco Commisso.

Il mecenate italo-americano, nato a Gioiosa Jonica, è stato per mesi una suggestione per il futuro del club amaranto.

135 milioni di euro spesi per acquistare il club gigliato e una trattativa che dovrebbe essere definita già all’inizio della prossima settimana.

Il fascino di Firenze, la storia della Fiorentina e la visibilità di una città di importanza mondiale hanno costituito, evidentemente, un brand più appetibile del fascino di diventare il simbolo della rinascita dalle ceneri della Reggina. E, al netto dei sentimenti che non hanno molto spazio nel business e nel calcio, come biasimarlo.

Lo “zio d’America” perciò va a Firenze e nel suo ufficio, probabilmente, resterà la maglia del club dello Stretto, regalatagli qualche tempo fa.

Un patrimoni da quasi 5 miliardi di dollari è il miglior biglietto da visita per il futuro del club toscano

A Reggio Calabria, se però neanche i reggini  di sangue investono, c’è da dire doppiamente grazie a Luca Gallo.

Ecco l’intervista rilasciata de anni fa da Rocco Commisso:

Parla lo Zio d’america Commisso: ‘Comprare la Reggina? Mai dire mai!’