Dopo aver perso 1-0 a Salò, il Catanzaro si fa beffare tra le mura amiche e dice addio al sogno play off.

Al Ceravolo, davanti a diecimila tifosi, vanno avanti i lombardi con Pesce.
Nella ripresa i calabresi ribaltano con De Riso e Fischnaller.
Sembra fatta, ma all’87’ l’esperto difensore centrale Legati ammutolisce il Ceravolo con un colpo di testa vincente.

Si ferma subito il sogno Serie B del Catanzaro che era tra le favorite