Il ritorno di Andrea Sottil sulla panchina del Catania per questi play off rappresenta il punto di speranza per i rossazzurri, dopo una parentesi Novellino disastrosa.

Il tecnico ha un passato da calciatore anche in maglia amaranto, ma è un’autentica bestia nera della squadra dello Stretto.

Volendo, infatti, considerare anche la stagione di Serie D, in cui la Reggina si chiamava Reggio Calabria, sono infatti ben sei i precedenti.  Tutti favorevoli al tecnico con tre vittorie e tre pareggi.

Paganese, Siracusa e Catania sono le squadre con cui il trainer piemontese ha affrontato gli amaranto a partire dal 2015.

Considerato che con un pareggio i siciliani passerebbero il turno, Sottil può essere considerato un amuleto per i rossazzurri.

La vittoria della Reggina contro il Catania, non a caso, è arrivata quando sull’altra panchina c’era Novellino.