“Per l’incontro di calcio “Catania – Reggina”, connotato da profili di rischio, si suggerisce l’adozione, in sede di GOS, delle seguenti misure organizzative:

  • vendita dei tagliandi per i residenti nella Regione Calabria solo se in possesso di tessera di fidelizzazione della Reggina;
  • incedibilità dei titoli di ingresso;
  • implementazione del servizio di stewarding;
  • rafforzamento dei servizi, anche nelle attività di prefiltraggio e filtraggio, come previsto da specifiche disposizioni di settore”.

Difficile, perciò, un grande afflusso di tifosi al Massimino, considerato che il tifo organizzato amaranto, per scelta, non è tesserato.