“Ripagherò la fiducia del presidente Gallo con il lavoro. Ognuno di noi può essere un valore aggiunto per la società”.
Andrea Gianni, ospite di Momenti Amaranto e di Video Touring, ha ancora una volta manifestato soddisfazione per essere diventato il direttore generale della Reggina.
Inevitabile un giudizio sul pubblico amaranto: “Hanno cantato dall’inizio alla fine. Il Granillo è il dodicesimo uomo in campo. Vederlo così con diecimila spettatori che gioivano…”.

Parole lusinghiere anche per Cevoli:”Ho conosciuto il mister da poco. L’avevo affrontato da avversario. L’intelligenza di un dirigente è quella di fare esprimere i proprio collaboratori al massimo e l’intelligenza di un allenatore preparato come Cevoli è quello di capire quando cambiare modulo. Mi sono accorto che ha dato una quadratura alla squadra cambiando modulo”.

“Questo – rivela Gianni –  è un girone particolare. Squadra come la Cavese possono vincere o perdere con chiunque. Aspettarsi un bel gioco nella Serie C è difficile. Contano molto efficacia ed equilibrio. Non faccio previsioni, sono fermamente convinto che il calcio vada vissuto settimana per settimana. L’impegno dovrà essere massimo. Bisognerà sempre onorare la propria maglia e ciò che rappresenta. Il gruppo di ragazzi che ho conosciuto e che ho visto lo faranno fino alla fine”.

In città in tanto è scattata la caccia al biglietto e pare che i biglietti disponibili per il settore ospiti (circa 750) siano già stati polverizzati in pochissime ore.   I tifosi amaranto potranno comunque acquistare i tagliandi per la tribuna coperta, ma lo potranno fare solo a Vibo.

Alla battuta secondo cui, a questi ritmi, si sarebbe potuti arrivare a 5000 persone nel settore ospiti, Gianni, conscio del fatto che la previsione non sarebbe lontana dalla realtà, risponde: “Non dipende da noi…”.

La Reggina sta sondando la disponibilità di Filippo Galli ad assumere le redini del settore giovanile, lo conferma il dg: “Si sta vagliando la sua volontà di venire. Qualora dia disponibilità lo incontreremo con il presidente. Per lui c’è un discorso avviato con la Figc, vedremo di capire la situazione”.