Roberto Cevoli è pronto a rituffarsi nella sua avventura al timone della Reggina. A dire il vero ha già iniziato da martedì, ma adesso è il momento di far parlare il campo.

Non a caso, alla vigilia della sfida di Cava dé Tirreni, ha inteso puntualizzare che non parlerà del passato, della scelta di esonerarlo e del fatto che la squadra, in nove partite di gestione Drago, è sprofondata.

“Portate pazienza – ha detto – non parlo di passato, pensiamo a queste ultime tre partite”.

Cevoli, inoltre, ha detto di aver trovato una squadra amareggiata per gli ultimi risultati e allo stesso tempo di avere fiducia per il futuro.

Per il tecnico sammarinese la sfida di Cava sarà determinante perché potrebbe spostare gli equilibri anche per l’atteggiamento che si avrà nelle successive due: Casertana in casa e Vibonese fuori, prima di incamerare i tre punti a tavolino della sfida contro il Matera.

Ecco la conferenza stampa completa: