CONFENTE 6 – Nel finale salva il punto.

KIRWAN 5 – Qualche ingenuità in fase difensiva, zero qualità in quella offensiva.

(77′ SANDOMENICO S.V.)

CONSON 6 – Forse il migliore in campo. Rintuzza tutto quello che può.

GASPARETTO 6 – Assieme a Conson, in questo momento, compone la coppia difensiva che sembra l’unica cosa di livello che questa Reggina propone nelle ultime partite.

SOLINI 6 – Quando sollecitato risponde presente.

STRAMBELLI 5 – Una discontinuità che fa rabbia per ciò che è capace di fare quando si accende. Occorre indagare da cosa dipendano le pause.

SALANDRIA 5,5  Ci mette il cuore. Ma oggi serve anche altro.

ZIBERT 5,5 – Lui e Salandria meritano di essere titolari, con Bellomo potrebbero trovare il giocatore a cui passare la palla e annullare il gap qualitativo.

FRANCHINI 5 – Poco in partita.

DOUMBIA 5,5 – Ci prova nel secondo tempo, cresce l’idea che attualmente la guida tecnica non gli ha trovato la giusta collocazione tattica.

BACLET 4 – Imbarazzante la sua partita al Marcello Torre di Pagani. La doppia ammonizione rimediata per simulazione rappresenta qualcosa da inserire nel libro degli orrori.

(57′ TASSI 5,5  – Non una prova da incorniciare, ma oggi forse merita il posto da centravanti titolare)

DRAGO 4,5 – E’ una Reggina amorfa, bisognosa di un elettroshock. Si aspettano risposte.