Di fatto, fino al momento, aveva indossato solo la maglia della Reggina. Quella cui era più legato, al punto che, dopo il fallimento, aveva preferito restare fermo pur di aspettare una nuova chiamata dagli amaranto.

Marco Condemi, però, dopo la fugace apparizione sotto la gestione Maurizi proverà a riprendere il tempo perso ripartendo da vicino casa: dalla Cittanovese di Zito che, al momento, è una delle migliori realtà del massimo campionato dilettantistico.