Juve Stabia-Catanzaro rappresenta la partita in cui si capirà se davvero si può riaprire il campionato.

I giallorossi hanno le carte in regole per farlo e, come al solito, possono far leva sulla grande organizzazione di gioco che il tecnico Auteri ha dato loro.

Faranno discutere le parole del tecnico alla vigilia rispetto all’ambiente che si potrebbe trovare a Castellammare: ‘Ho grande rispetto della Juve Stabia e della persona che la guida. Un mio ex calciatore, Fabio Caserta, un gran signore. Una persona per bene. Dal punto di vista ambientale, non lo so, si va a giocare nel napoletano. Ogni tanto ci sono degli eccessi, ogni tanto queste regole si rispettano poco. Questo fa parte della cultura e dell’educazione, ognuno sceglie quello che vuole’.