“Le responsabilità aumentano. Il presidente è stato chiaro.  Avendo tutto a disposizione e giocatori nuovi che aumentano la nostra qualità le cose sono cambiate. Sono abituato a prendermi le mie responsabilità e speriamo che il lavoro ci dia risultati che sono quelli per i quali un allenatore viene giudicato. Fino ad ora abbiamo fatto di più di quanto era pronosticato nelle condizioni in cui eravamo”.

Roberto Cevoli non teme il veder crescere le pressioni sulla sua Reggina.

“Tornare al S.Agata – prosegue – per me è come tornare a casa, dato che per la prima volta ci avevo messo piede venticinque anni fa”.

 

Ecco il video completo: