L’anno scorso c’era un Akragas che praticamente perdeva con chiunque.   La Reggina fu in grado di perdere contro la compagine di Agrigento sul neutro di Siracusa.

Determinate fu l’errore di Giuliano Laezza che regalò il gol vittoria alla squadra sparring partner di quasi tutti gli avversari della passata stagione.

Per ironia della sorte l’ex difensore del Melfi sarà avversario degli amaranto nel match in cui la Sicula Leonzio ospiterà gli uomini di Cevoli.

A Lentini gli amaranto avranno l’occasione di interrompere una maledizione che non li vede vincitori da ormai diverso tempo.

Nonostante una decina di partite giocate, infatit, la Reggina non vince in terra sicula dal 2016, quando un gol di Oggiano valse la vittoria a Gliaca di Piraino contro il Due Torri.

Per chi, invece, non ritenesse quella la Reggina occorre andare indietro fino al 2015 quando Balistreri piegò il Messina nel derby play out.

In questa stagione da Trapani e Catania sono arrivati zero punti e quella di Lentini sarà la penultima esibizione in Sicilia per provare ad ottenere un successo.

Poi resterà solo l’opportunità di andare a Siracusa e fare punti nel girone di ritorno.