La Reggina, al momento, ha ottenuto undici punti su nove gare giocate.   Si avvia ad una settimana che la porterà al turno di riposo e al termine del prossimo weekend potrebbe trovarsi ad avere ben tre partite in meno di chi ne ha giocate dodici.

Troppo presto, perciò, per analizzare quella che è la situazione di classifica, sebbene i match da recuperare siano impegni non certo semplici.

Si dovrà andare a Catanzaro ed a Viterbo.   Si attende di conoscere le date delle due sfide e diversi rumors raccontano che quella del Ceravolo potrebbe andare in scena entro il mese di novembre.

E attenzione alla situazione di classifica (in basso la graduatoria).  Volendosi guardare alle spalle si può notare come tutte le squadre che seguono la Reggina hanno giocato una gara in più degli amaranto, così come quelle molto avanti.

E’ molto probabile che la definitiva dimensione della Reggina venga proprio data dalle due gare che si andranno a recuperare, sebbene fino al momento le prestazioni non siano state esaltanti.