La Reggina, fino al momento, ha giocato cinque partite casalinghe.   Sono arrivate due vittorie, un pareggio e due sconfitte.

Il ruolino di marcia tra le mura amiche risulta fortemente condizionato che ben quattro delle cinque esibizioni interne hanno avuto luogo lontano dallo Stretto.

La giovane età della squadra di Cevoli impone di conquistare la maggior parte dei punti tra le mura amiche e occorrerà evitare di incappare in scivoloni come quelli rimediati contro Monopoli e Virtus Francavilla.  Buone squadre, ma non certamente contendenti da cui non si può fare a meno di perdere soprattutto in casa.

Al Granillo, fino al momento, ci ha giocato solo il Bisceglie, pur non senza difficoltà, ha perso.

Per molti versi la sfida assomiglia a quella contro la Paganese.

La Reggina ha un solo obiettivo possibile: la vittoria.

A completare il quadro del ruolino interno ci sono il pareggio con la Juve Stabia (bloccata dopo sei successi consecutivi) e la vittoria contro il Siracusa.