Dovendo puntare un euro su un calciatore che, nel prossimo futuro, può spiccare il volo tra quelli a disposizione di Roberto Cevoli ci sarebbe da farlo su Simone Franchini.

E’ un giocatore moderno, dotato di un buon fisico, di progressione, di capacità di giocare a tutto campo.  Non gli mancano né il tiro, né la capacità di inserirsi.

Può giocare da centrocampista come da attaccante, non a caso è stato già decisivo in gare come quella vinta con il Siracusa o in occasione dell’assist dato a Tassi per il momentaneo 2-2 a Rende.

Il calciatore, di proprietà del Sassuolo, tuttavia sembra trovarsi più a suo agio quando entra a gara in corso.

Quando è partito titolare non ha mai dato l’impressione di poter incidere allo stesso modo.  E non è da escludere che si tratti di un fatto mentale, considerato che a Rende è entrato prima che finisse la prima frazione.

Il rebus di Cevoli potrebbe riguardare la scelta di dargli ancora un’opportunità da titolare oppure schierarlo a partita in corso, certo di un suo contributo tangibile.

La condizione dei compagni di reparto potrebbe indirizzare la scelta in vista della sfida con la Paganese.