Non è facile ricordare una stagione che, per la Reggina, sia stata brutta come quella passata.  Eppure i risultati richiesti sono arrivati e in questa stagione si è iniziati in un modo che ha persino fatto rimpiangere la stagione precedente.

C’è però già un punto di congiunzione tra la stagione passata appena iniziata e quella iniziata, anzi due.

Il primo è lo stesso punteggio rimediato a Trapani.   E’ ancora un secco 3-0 a rispedire a casa e con le pive nel sacco la Reggina al Provinciale.

L’altro è il fatto che, nonostante si sia a settembre, la Reggina gioca con la stessa maglia del’anno scorso.

Non una consuetudine per una squadra professionistica che abbia comunque la rilevanza mediatica di quella amaranto.

Probabile che nelle prossime settimane arrivi un nuovo “abito” per la Reggina, ma nel frattempo c’è da rilevare come si sia in abbondante in ritardo e questo non dovrebbe dipendere dalla società.