“Ci aspettavamo una partita diversa. Abbiamo regalato due gol, forse tre”. Esordisce così Roberto Cevoli in sala stampa nel commentare la debacle della Reggina a Trapani.

“Il Trapani – afferma – non ci ha sorpreso. Sappiamo che sanno fare bene alcune cose, nel primo quarto d’ora non avevamo fatto male e regalando  loro due gol abbiamo perso misure e lucidità. La mia è una squadra molto giovane che ha patito aver finito il primo tempo 3-0. Si riparte dalle sconfitte”.