La Reggina vive un martedì atipico, con l’esordio in campionato al Provinciale di Trapani in programma alle ore 20.30. Davanti c’è un avversario di livello che punta ad acquisire, a fine stagione, una posizione di classifica il più possibile vicina alle primissime o magari a spodestare qualcuna delle favoritissime.

I granata in rosa oltre ad elementi di spessore come Evacuo o altri uomini d’esperienza, vantano due calciatori che, ad un certo punto, nel corso della scorsa estate sembravano ad un passo dal diventare amaranto.

Entrambi di proprietà del Parma, potevano davvero giungere sulla sponda calabra sullo Stretto alla luce del fatto che il ds Faggiano aveva dato l’ok a qualsiasi operazione da fare con la Reggina.

Uno è il portiere Dini che, a quanto pare, sembra aver invertito le gerarche e pare destinato a giocare titolare.

L’altro, invece, è il difensore di fascia sinistra Ramos, con un passato a Cosenza.

Giocheranno con la maglia granata una sfida che potevano giocare con quella amaranto.

Se si sia trattato di una scelta della Reggina di puntare su altri nomi o dei diretti interessati potranno chiarirlo solo i protagonisti delle trattative.