Vincenzo Italiano è quel giocatore che più volte ha affrontato la Reggina in A e B con la maglia dell’Hellas Verona.   Oggi è alla guida del Trapani, dove ha a disposizione una squadra che pur non avendo tutti i nomi della passata stagione, si candida comunque ad essere una realtà importante del campionato di Serie C.

Basta fare un nome su tutti, quello di Felice Evacuo. L’esperto centravanti, garanzia di doppia cifra in categoria, ha vinto tanti campionati e pur non essendo più giovanissimo continua ad essere un fattore nel terzo livello nazionale.

Fino ad ora la squadra ha giocato con il 3-5-2 ed in organico presenta il portiere Dini che, in estate, sembrava ad un passo dalla Reggina.  Tuttavia, fino al momento, sta giocando titolare Ferrara.

L’estremo difensore è l’ultimo baluardo di una retroguardia che si affida all’eseprienza di capitan Pagliarulo.   L’esterno sinistro Taugourdeau resta uno dei calciatori più influenti del sodalizio granata, unitamente alla mezzala Corapi.

Stesso ruolo, inoltre, per il reggino Salvatore Aloi.  Cresciuto nel settore giovanile amaranto, oggi sembra avere la fiducia di Italiano che vuole traghettarlo verso la definitiva consacrazione.