Non lo cita mai Giuseppe D’Agostino, ma Mimmo Praticò sembra essere il destinatario delle dichiarazioni del presidente dei campani.  Le parole riportate da tuttoc.com  sembrano parlare chiaro, seppur l’obiettivo sembra essere nascosto tra le righe.

“Siamo seccati da quanto leggiamo in giro. Qualche collega presidente si arroga il diritto di fare i conti della serva in casa altrui. Qualcuno  prosegue – ha tracciato il bilancio relativo all’operazione Floro Flores e non penso siano problemi loro. Hanno detto che investire tutti questi soldi non significa per forza vincere ed è chiaro che è giusto che parli il campo”.

Poi la frecciata verso la Reggina diventa ancora più diretta ricordando la rissa negli spogliatoi della passata stagione: “E’ in campo che vogliamo centrare il nostro obiettivo, non come avvenuto in casa loro dove ci hanno accolto con grande scortesia, aggrediti ed offesi, con un falso perbenismo all’esterno. Se abbiamo deciso di fare dei sacrifici è solo grazie alle nostre forze. Abbiamo assistito ad un’imbarazzante caduta di stile”.

Qui il contenuto delle parole di Praticò