Non è mai facile capire cosa avverrà alla vigilia di un campionato. Men che meno quando il torneo in questione è la Serie C.    Allo stato attuale risulta difficile ipotizzare quale potrà essere il campionato della Reggina, perché il calciomercato è tutt’altro che finito.

Gli amaranto, come nella passata stagione, hanno allestito una squadra in cui ci saranno tanti under a dover spostare gli equilibri.  Loro servono ai fini del minutaggio e della necessità di praticare un calcio sostenibile e con pareggio di bilancio.

Il reale valore del gruppo sarà comunque dato da quelli che saranno gli ultimi over destinati ad arrivare, considerato che in organico ad oggi ci sono elementi di spessore come Conson, Salandria, Mezavilla e Maritato.

I tifosi iniziano a fare le prime previsioni su quella che potrà essere la dimensione della squadra nell’economia del campionato.  Quello che però le manovre delle varie società stanno rilevando è che il prossimo campionato di Serie C girone C avrà due favorite assolute: il Catania e il Catanzaro.

Gli etnei rischiano comunque clamorosamente di entrare a pieno titolo in corsa per i ripescaggi in B, dopo la sentenza del Tfn che ha riabilitato il Novara e le squadre penalizzate per inadempienze amministrative.

Dal centro Italia potrebbe essere aggregato qualche team ambizioso come, ad esempio, la Viterbese.   La squadra di Cevoli potrà collocarsi in una forbice molto ampia: quella che va da chi sta immediatamente dietro alle primissime fino a chi lotta per non retrocedere.

A fare la differenza saranno diversi dettagli che gli amaranto proveranno a curare.