Il ds del Parma Faggiano, interpellato da

Tuttoc.com, ha avuto modo di parlare del mancato asse con la Reggina, un filo diretto che ad un certo punto sembrava a portare a chiudere molte operazioni.
“Per alcuni giocatori – rivela – si tratta e ci sono altri club di mezzi. Altri preferiscono restare vicino casa privilegiando scelte che li mantengono al centro nord. Fosse per me li manderei a Reggio, perché Reggio Calabria non é una piazza di Serie C. Poi c’é anche un da abile come Taibi”.