La Reggina, alla fine, dovrebbe avere una rosa 23 elementi. L’idea è quella di avere almeno due calciatori per reparto. Un aspetto molto importante considerato che in terza serie e salvo modifiche del regolamento sono possibili cinque cambi.

Risulta praticamente definito quello che potrebbe essere un ballottaggio tra due calciatori.  La casella del terzino sinistro se la contendono Petar Zikvov e Davide Seminara.   Uno è un classe ’95 di proprietà della società amaranto, l’altro un ‘9u che arriva dall’Empoli.

Cadono immediatamente le possibili speculazioni sul fatto che si possa privilegiare l’idea di far utilizzare l’elemento di proprietà.  Meriterà chi gioca, perché Seminara non costa nulla alla società e se va in campo produce il famigerato minutaggio.  Allo stesso modo il serbo di passaporto austriaco ha solo un accordo annuale, con opzione per il secondo.

Zivkov ha alle spalle diversi campionati di Serie D, qualche apparizione in C e una promozione ottenuta con il Padova lo scorso anno.  Ha giocato poco e quest’anno vorrebbe avere la svolta nella propria carriera.

Seminara, invece,  è stato per anni una colonna della Primavera dell’Inter, mentre l’anno scorso ha collezionato 20 apparizioni in C con il Prato (15 da titolare  e 13 volte sostituito).  Partito dalle retrovie nelle gerarchie tecniche, ha saputo conquistarsi un posto da titolare.