Piergiuseppe Maritato é pronto a sposare la Reggina.
Lo dice senza mezzi termini ai microfoni di Lorenzo Vitto della Gazzetta dello Sport.
Parla già da calciatore amaranto, dice di aver già trovato feeling con il ds Taibi e con Giuseppe Praticò.
E rivela un segno del destino: ‘La prima che ho visto dal vivo é stato un Cosenza-Reggina al San Vito”.
Calabrese di Cetraro, é cresciuto nella Juve da quando aveva dodici anni prima di raggiungere la Fiorentina e disputare un mondiale under 20.
“Non ho procuratore e l’accordo l’abbiamo trovato subito. La maglia amaranto per me é un onore e non vedo l’ora di iniziare”